Best Western Hotel Spring House Roma – Eventi a Roma

BEST WESTERN Hotel Spring House

News & Events

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FIL DI ROMA - 16 / 25 OTTOBRE

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FIL DI ROMA - 16 / 25 OTTOBRE

La nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma si svolgerà dal 16 al 25 ottobre 2014 all’Auditorium Parco della Musica.

Tutte le sale dell’Auditorium, per un totale di oltre quattromila posti a sedere, saranno a disposizione del Festival. Per dieci giorni, dunque, la struttura firmata da Renzo Piano sarà il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema e non solo, ospitando proiezioni, mostre, eventi, convegni, dibattiti. I 1300 mq del viale che conduce alla Cavea saranno trasformati in uno dei più grandi red carpet al mondo.

Il pubblico avrà a disposizione sette sale (Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi, Teatro Studio Gianni Borgna, Studio 3, Auditorium MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, cinema Multisala Barberini) più una sala virtuale su piattaforma digitale. Accanto all’Auditorium sorgerà il Villaggio del Cinema, costituito da padiglioni e stand in acciaio, vetro e legno, appositamente realizzati per la manifestazione e i suoi visitatori. La programmazione del Festival coinvolgerà anche l’area di Via Veneto: la strada simbolo del cinema italiano ospiterà, presso l’Hotel Bernini Bristol, il Mercato Internazionale del Film. I convegni si terranno presso la Casa del Cinema a Villa Borghese. AuditoriumArte ospiterà proiezioni e incontri di settore e istituzionali.

La Selezione Ufficiale del Festival è formata da quattro linee di programma: Cinema d’Oggi ospiterà film di autori sia affermati che giovani, Gala presenterà una selezione di grandi pellicole “popolari ma originali” della nuova stagione, Mondo Genere accoglierà film appartenenti ai più diversi generi cinematografici, mentre Prospettive Italia farà il punto sulle nuove linee di tendenza del cinema nazionale di fiction e documentaristico. Sezione autonoma e parallela, Alice nella città organizzerà, secondo un proprio regolamento, una rassegna di film per ragazzi.

Gli spettatori saranno i protagonisti della nona edizione del Festival e premieranno i film di tutte le linee di programma: saranno dunque loro ad assegnare i riconoscimenti in base alle preferenze espresse all’uscita dalla sala

Il Mercato Internazionale del Film di Roma – articolato in The Business Street e New Cinema Network – si terrà dal 17 al 21 ottobre 2014. Durante i giorni di Mercato verranno messe a disposizione di produttori e venditori strutture per proiezioni e Video Library, si organizzeranno incontri, workshop, eventi. New Cinema Network, mercato di co-produzione del Festival, sarà il luogo dove i talenti internazionali più interessanti del panorama cinematografico troveranno la piattaforma ideale per presentare i loro nuovi progetti ed entrare in contatto con i più importanti esponenti dell'industria cinematografica europea.

La nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma si tiene con l’adesione del Presidente della Repubblica ed è prodotta dalla Fondazione Cinema per Roma. Paolo Ferrari è il Presidente della Fondazione, Lamberto Mancini il Direttore Generale. Marco Müller è il Direttore del Festival Internazionale del Film di Roma. 

La manifestazione è promossa da Roma Capitale, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma, Regione Lazio, Provincia di Roma e Fondazione Musica per Roma. Il Main Partner è BNL Gruppo BNP Paribas. I Partner Istituzionali sono Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Ministero dello Sviluppo Economico, ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Il Festival si svolge con il supporto del Programma Media e in collaborazione con Alice nella città, ANICA, Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale. Lo Sponsor Ufficiale è Il Gioco del Lotto. Mazda è l’Auto Ufficiale. Pino Chiodo è il Partner Tecnico per le attrezzature di proiezione (pellicola e digitale). ATAC è Eco Mobility Partner. I media partner sono Rai Movie, Rai News 24, Rai Radio 2, Getty Images, Erma Production, Infinity, Deezer. Prosegue nel 2014 l’impegno del Festival per il sociale con Telethon e Unicef. Grazie a Subti e Blindsight Project, anche quest’anno il Festival garantirà su alcuni film i servizi di audio descrizione e sottotitolazione digitale per le persone con disabilità visive o uditive.

Il rinnovato coinvolgimento del MiBACT nelle attività della Fondazione Cinema per Roma e del suo Festival Internazionale del Film sottolinea l’attenzione sempre più ampia che il Ministero sta dedicando al cinema e alle manifestazioni che lo promuovono di fronte al grande pubblico – ha sottolineato Nicola Borrelli, Direttore Generale Cinema del Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo – Salutiamo l’inizio della nona edizione con la convinzione che il Festival di Roma  sia un evento di punta nel panorama nazionale e internazionale, unico nella  sua capacità di unire elementi tipici dei grandi spettacoli popolari con una ricca, complessa e variegata proposta culturale”. 

http://www.romacinemafest.it/ecm/web/fcr/online/home/festival-internazionale-del-film-di-roma/presentazione

ESCHER - CHIOSTRO DEL BRAMANTE DAL 20 SETTEMBRE AL 22 FEBBRAIO

ESCHER - CHIOSTRO DEL BRAMANTE DAL 20 SETTEMBRE AL 22 FEBBRAIO

In mostra oltre 150 opere dell’eccellente artista, disegnatore e incisore olandese Maurits Cornelis Escher (1898-1972). 

ESCHER - CHIOSTRO DEL BRAMANTE : DAL 20 SETTEMBRE 2014 AL 22 FEBBRAIO 2015

La mostra antologica vuole sottolineare l’attitudine di questo intellettuale a osservare la natura in un altro modo, con un punto di vista diverso, tale da far emergere in filigrana quella bellezza della regolarità geometrica che talora diviene magia e gioco. Il percorso attraverso le opere di Escher mette in luce la compenetrazione di mondi simultanei, il continuo passaggio tra oggetti tridimensionali e bidimensionali, ma anche le ricerche della Gestalt – la corrente sulla psicologia della forma incentrata sui temi della percezione -, le implicazioni matematiche e geometriche della sua arte, le leggi della percezione visiva e l’eco della sua opera nella società del tempo.

L’opera di Escher nasce essenzialmente dallo stupore che provava per le bellezze del paesaggio italiano, dalla campagna senese al mare di Tropea, dai declivi scoscesi di Castrovalva ai monti antropomorfi di Pentadattilo. Su questi paesaggi si allungava il suo sguardo che scorgeva la regolarità dei volumi, la dimensione inaspettata degli spazi, la profondità storica delle città e dei borghi. Fu la dimestichezza con questi luoghi, così diversi dalla dolcezza orizzontale della sua Olanda, a porsi alla radice di un percorso artistico che s’avventurò negli spiazzi sconfinati della geometria e della cristallografia, divenendo terra fertile per giochi intellettuali dove la fantasia regnava sovrana. Quello di Escher, infatti, è uno sguardo che sa cogliere la realtà del reticolo geometrico dietro le cose, per poi farne le premesse compositive per costruire quelle che più tardi prenderanno il nome di «immagini interiori».

Così, quando lasciata definitivamente l’Italia Escher giunse a Cordova e all’Alhambra nel 1936, il gioco di tassellature – l’elemento di attrazione dell’apparato decorativo di quei monumenti moreschi – fu causa scatenante di un ulteriore processo creativo che coincise con il riemergere della cultura art nouveau della sua formazione artistica.

CHIOSTRO DEL BRAMANTE

ARCO DELLA PACE, 5

Dal 20 settembre 2014 al 22 febbraio 2015
Lun-ven ore 10.00-20.00
Sab-dom ore 10.00-21.00

La biglietteria chiude un'ora prima

FORO DI AUGUSTO : 2000 ANNI DOPO  DAL 22 APRILE AL 2 NOVEMBRE

FORO DI AUGUSTO : 2000 ANNI DOPO  DAL 22 APRILE AL 2 NOVEMBRE

FORO DI AUGUSTO : 2000 ANNI DOPO

UN VIAGGIO NELLA STORIA DI  DI PIERO ANGELA E PACO LUCIANO

Le pietre parlano e sono in grado di raccontare molte cose. E proprio a partire dai marmi ancora visibili nel Foro di Augusto inizia un viaggio nella storia di 2.000 anni fa, condotto da Piero Angela e Paco Lanciano, alla scoperta di un magnifico sito archeologico, un tempo al centro delle vicende dell’antica Roma.

Una rappresentazione emozionante ed allo stesso tempo ricca di informazioni dal granderigore storico e scientifico che viene ricostruita proprio all’interno del sito archeologico. Qui gli spettatori assistono ad una multiproiezione di luci, immagini, filmati e animazioniaccompagnate da musiche, effetti sonori e dal racconto di Piero Angela in 6 lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo e giapponese).

Si scopre, così, la storia del Tempio dedicato a Marte Vendicatore, voluto da Augusto per onorare la memoria di Giulio Cesare, suo prozio, dopo averne ucciso gli assassini. Un tempio alto come un palazzo di nove piani che dominava il Foro dal quale si accedeva alle aule dei tribunali. Accanto al Tempio si trovava un’immensa statua di Augusto, alta probabilmente quasi 12 metri, della quale è rimasta l’impronta del piede, lungo ben 1,66 metri. Alle sue spalle, invece, si trovava un grande muro, alto come un palazzo di 11 piani e costruito senza malta. È in piedi da 2.000 anni, resistendo a tutti i terremoti, anche a quello del 1703, quando crollò una parte del Colosseo.
Il progetto rientra nelle celebrazioni per il Bimillenario della morte di Augusto (19 agosto 14 d.C.) e in un più ampio intervento di valorizzazione dei Fori Imperiali.

TUTTE LE SERE DAL 22 APRILE AL 2 NOVEMBRE 2014
dal lunedì alla domenica ore 21.00, ore 22.00 e ore 23.00
(da lunedì 6 ottobre 20.00, 21.00 e 22.00)

durata 40 minuti -  max 200 persone

ROMA, FORI IMPERIALI – FORO DI AUGUSTO

VIA ALESSANDRINA TRATTO PROSPICIENTE FORO DI AUGUSTO

 

L’orario di inizio degli spettacoli potrebbe slittare di circa 15 minuti.

Tutte le info sul sito ufficiale: 

http://www.viaggionelforodiaugusto.it/

 

ROMA PASS E ROMA PASS 48 ORE

ROMA PASS E ROMA PASS 48 ORE

Costo unitario: € 36,00
 

Roma Pass, promossa da Roma Capitale e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con ATAC, è la card turistico-culturale della Capitale che offre riduzioni e servizi ai turisti e al pubblico di curiosi per godere le bellezze di Roma.

  • Ingresso gratuito ai primi 2 musei e/o siti archeologici a scelta e consecutivi. La gratuità comprende l’eventuale mostra presente al museo.
  • Ingresso ridotto a tutti i successivi musei e/o siti archeologici. La riduzione comprende l’eventuale mostra presente al museo.
  • NOTA BENE: L’ingresso è sempre gratuito nei seguenti musei: Accademia Nazionale di San Luca, Museo Carlo Bilotti a Villa Borghese, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo delle Mura, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo Napoleonico, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, Villa di Massenzio.
  • Accesso gratuito ai mezzi di trasporto inclusi nell’offerta. Vale fino alle ore 24.00 del terzo giorno da quello della prima convalida, sui mezzi di trasporto ATAC (superficie, A, B e B1 della metropolitana e ferrovie regionali Roma-Lido, Roma Flaminio Piazza del Popolo-Viterbo e Roma-Giardinetti), all’interno di Roma Capitale. Sono esclusi i collegamenti speciali tpl Atac, le ferrovie regionali Trenitalia FR, il collegamento speciale Cotral Roma Tiburtina/Termini-Fiumicino Aeroporto, il collegamento Trenitalia “No stop” Roma Termini-Fiumicino Aeroporto (Leonardo Express) e tutti i collegamenti da e per Fiumicino e Ciampino Aeroporto.
  • Sconti per mostre, eventi e servizi convenzionati (Roma Pass Guide).
  • Servizi turistici-culturali Roma è.

Presso il Colosseo è previsto un tornello riservato ai possessori di Roma Pass per un accesso diretto al sito.

Nel Kit:

  • Roma Pass card: la tessera per la visita dei musei e l’accesso ai mezzi di trasporti pubblico;
  • Roma MAP: la mappa con i Punti Informativi Turistici, stazioni della Metro, musei/siti (indirizzo, telefono, Autobus e Metro, orari);
  • Roma Pass Guide: l’elenco dei musei/siti convenzionati e l’elenco di tutti i partner della Roma Pass che applicano sconti ai possessori della card;
  • Roma è: la card della App per scaricare il meglio della città.

Modalità d’uso:

  • si compila sul retro con nome, cognome e data di attivazione;
  • vale tre giorni dalla data di attivazione per l’accesso ai musei/siti e/o da quello della prima convalida sui mezzi di trasporto pubblico. La card vale fino alle ore 24.00 del terzo giorno, compreso il giorno di attivazione
  • si attiva al momento dell’accesso al primo sito/museo, oppure al primo viaggio su un mezzo di trasporto pubblico
  • si accede direttamente all’ingresso dei primi 2 siti, mentre dal 3° sito in poi si presenta in biglietteria per usufruire della riduzione
  • si esibisce su richiesta del personale di controllo, insieme ad un documento di identità valido

Verificare al momento dell’acquisto eventuali gratuità e/o riduzioni per età e/o nazionalità e/o residenza e/o categorie professionali.

Presso i musei e i siti archeologici nazionali (Colosseo incluso) è consentito l’ingresso libero a tutti la prima domenica di ogni mese, in assenza di un percorso espositivo separato e di un biglietto distinto compresi agli spazi in cui sono allestite mostre o esposizioni temporanee.

Si informa per opportuna conoscenza che generalmente il giorno di chiusura dei musei è il lunedì (ad eccezione del Colosseo e Terme di Caracalla). Abitualmente quasi tutti i musei restano chiusi anche il 25 dicembre, il 1 gennaio e il 1 maggio. Si prega di verificare sempre sul sito web ufficiale del museo che si intende visitare.

Costo unitario: € 28,00
 

Roma Pass 48 hours, promossa da Roma Capitale e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con ATAC, è la card turistico-culturale della Capitale che offre agevolazioni economiche e servizi ai turisti e al pubblico di curiosi per godere le bellezze di Roma nell’arco di 48 ore.

  • Ingresso gratuito a 1 museo e/o sito archeologico a scelta. La gratuità comprende l’eventuale mostra presente al museo.
  • Ingresso ridotto a tutti i successivi musei e/o siti archeologici nell’arco delle 48 ore di validità. La riduzione comprende l’eventuale mostra presente al museo.
  • NOTA BENE: L’ingresso è sempre gratuito nei seguenti musei: Accademia Nazionale di San Luca, Museo Carlo Bilotti a Villa Borghese, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo delle Mura, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo Napoleonico, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, Villa di Massenzio.
  • Accesso gratuito ai mezzi di trasporto inclusi nell’offerta. Vale 48 ore dalla data di attivazione per l’accesso ai musei, ai siti archeologici e al trasporto pubblico locale. Vale su tutti i mezzi del trasporto pubblico locale gestito da Atac (autobus, tram, A, B e B1 della metropolitana e ferrovie regionali Roma-Lido, Roma Flaminio Piazza del Popolo-Viterbo e Roma-Giardinetti), all’interno del territorio di Roma Capitale. Va compilata in ogni sua parte e non è cedibile. La card va esibita ad ogni richiesta del personale di controllo, unitamente ad un documento di identità valido. Sono esclusi i collegamenti speciali tpl Atac, le ferrovie regionali Trenitalia FR, il collegamento speciale Cotral Roma Tiburtina/Termini-Fiumicino Aeroporto, il collegamento Trenitalia “No stop” Roma Termini-Fiumicino Aeroporto (Leonardo Express) e tutti i collegamenti da e per Fiumicino e Ciampino Aeroporto.
  • Sconti per mostre, eventi e servizi convenzionati.
  • Servizi turistici-culturali Roma è.

Presso il Colosseo è previsto un tornello riservato ai possessori di Roma Pass 48 hours per un accesso diretto al sito.

Nel Kit:

  • Roma Pass 48 hours card: la tessera per la visita dei musei e l’accesso ai mezzi di trasporti pubblico;
  • Roma MAP: la mappa con i Punti Informativi Turistici, stazioni della Metro, musei/siti;
  • Roma è: la card della App per scaricare il meglio della città.

Modalità d’uso:

  • si compila sul retro con nome, cognome e data di attivazione;
  • vale 48 ore dalla data di attivazione per l’accesso ai musei/siti e/o dal primo uso su trasporto pubblico;
  • si attiva al momento dell’accesso al primo sito/museo, oppure al primo viaggio su un mezzo di trasporto pubblico;
  • si accede direttamente all’ingresso del primo sito, mentre dal 2° sito in poi si presenta in biglietteria per usufruire della riduzione;
  • si esibisce su richiesta del personale di controllo, insieme ad un documento di identità valido.

Verificare al momento dell’acquisto eventuali gratuità e/o riduzioni per età e/o nazionalità e/o residenza e/o categorie professionali.

Presso i musei e i siti archeologici nazionali (Colosseo incluso) è consentito l’ingresso libero a tutti la prima domenica di ogni mese, in assenza di un percorso espositivo separato e di un biglietto distinto compresi agli spazi in cui sono allestite mostre o esposizioni temporanee.

Si informa per opportuna conoscenza che generalmente il giorno di chiusura dei musei è il lunedì (ad eccezione del Colosseo e Terme di Caracalla). Abitualmente quasi tutti i musei restano chiusi anche il 25 dicembre, il 1 gennaio e il 1 maggio. Si prega di verificare sempre sul sito web ufficiale del museo che si intende visitare.

CINECITTA' WORLD -  PARCO CINEMATOGRAFICO A CASTEL ROMANO

CINECITTA' WORLD -  PARCO CINEMATOGRAFICO A CASTEL ROMANO

CINECITTA' WORLD : UN DIVERTIMENTO DA OSCAR PER TUTTA LA FAMIGLIA

Ha aperto il primo parco a tema cinematografico d’Italia CINECITTA' WORLD  a Castel Romano ed è aperto 260 giorni l’anno. 

la DROP TOWER, che lancia i passeggeri in caduta libera da 60 metri di altezza e propone la funzione tilt, da provare, una volta saliti in cima alla torre. DARKMARE, fino all’ultimo girone: un roller coaster indoor in un set maledetto che riproduce l’Inferno dantesco illustrato da Gustav Dorè. Meno originali ma notevoli anche ALTAIR CCW-0204 , un’inversion coaster (10 inversioni a 360 gradi) futuristica all’interno di una suggestiva astronave, e WATER RIDE, montagne russe acquatiche con splash finale per tutta la famiglia. Per i più piccoli c’è SOGNOLABIO, villaggio apposito con attrazioni, chioschi e shop in rigoroso tema sogno/fiaba.

scenografie, davvero spettacolari. Otto set cinematografici: il più imponente l’omaggio al kolossal cult Cabiria che mozza il fiato già all’ingresso, il più suggestivo il villaggio western con le musiche di Ennio Morricone. Viaggio nel tempo garantito.

 

http://www.cinecittaworld.it/

PARCHI A TEMA E PARCHI ACQUATICI A ROMA E DINTORNI

PARCHI A TEMA E PARCHI ACQUATICI A ROMA E DINTORNI

CINECITTA' SI MOSTRA

CINECITTA' SI MOSTRA

GLI STUDI CINEMATOGRAFICI DI CINECITTA'  E CINECITTA' SI MOSTRA

LA MOSTRA

Il  nuovo percorso espositivo accoglie i visitatori con celebri frasi di note sceneggiature del cinema italiano qui realizzato.

La prima sala è dedicata al mondo degli scenografi ed è allestita in parte come un'attrezzeria specializzata, luogo in cui gli scenografi si recano per recuperare oggetti con cui arredare i set, e in parte come studio, con appesi i disegni di preparazione di scene di famosi film. Sono presenti, tra gli altri, i bozzetti del pluri-premiato Oscar Dante Ferretti e quelli di Giantito Burchiellaro. 

La seconda sala è un omaggio al set di Rome, la grande serie televisiva americana girata a Cinecittà in uno dei più grandi e imponenti set esterni costruiti di recente, che il visitatore potrà visitare in seguito continuando all'aperto il suo viaggio alla scoperta della Fabbrica del Cinema.

La visita prosegue su un vero set che riproduce un ambiente settecentesco, allestito per la realizzazione di POST, mockumentary prodotto da CSC Production che svela i segreti della Post Produzione e viene proiettato nella sala successiva. 
Le ultime due sale approfondiscono il mestiere del costumista, ruolo di fondamentale importanza nell’industria cinematografica. La nuova selezione di abiti e accessori proposta dà grande risalto ai film in costume, sia italiani sia stranieri, con un panoramica sulla storia del costume che, seppur parziale, abbraccia un arco temporale che va da Roma antica fino al 1900. Ogni abito esposto è stato indossato da attori e attrici celeberrimi, come il costume della Regina Specchio, indossato da Monica Bellucci sul set de Ifratelli Grimm e l’incantevole strega di Terry Gilliam (2005) realizzato dal Premio Oscar Gabriella Pescucci e da Carlo Poggioli, o l’abito di Sophia Loren nel ruolo di Isabella Candeloro in C’era una volta di Francesco Rosi (1967) o ancora quello indossato da Cameron Diaz nel ruolo di Jenny Everdeane in Gangs of New York di Martin Scorsese (2002). 

Sempre in quest’area espositiva anche alcuni abiti realizzati per i film di Fellini, in onore del rapporto privilegiato che ha sempre avuto con Cinecittà, piccolo anticipo di una mostra interamente dedicata al regista che sarà realizzata il prossimo autunno. Tra questi l’abito di Tre passi nel delirio(episodio Toby Dammit) (1968) realizzato da Piero Tosi o il costume di Mandrake indossato da Marcello Mastroianni in L’intervista (1986) e realizzato da Danilo Donati.

BACKSTAGE

Backstage è un percorso di didattico e interattivo per scoprire il mondo della creazione cinematografica.
Il percorso si articola in sei sale, le prime cinque sono dedicate ai grandi temi del cinema: la regia, la sceneggiatura, il sonoro, il costume, la finzione, mentre l’ultima racconta i 75 anni di Cinecittà.

Cinecittà Studios
Via Tuscolana, 1055
Metro A Cinecittà

Dal lunedì alla domenica:

ORARI BIGLIETTERIA: dalle 9.30 alle 16.30 
ORARI MOSTRA: dalle 09.30 alle 17.30 

ORARI VISITE GUIDATE:

10.00 (lingua italiana)
11.00 (lingua italiana e inglese)
13.00 (lingua italiana)
14.00 (lingua italiana)
15.15 (lingua italiana e inglese)
16.30 (lingua italiana)

Giorno di Chiusura: martedì 

CineBimbiCittà: giorni di apertura: domenica dalle 10.00 alle 17.00

www.cinecittashowsoff.com - www.cinecittastudios.it

PAPA FRANCESCO

PAPA FRANCESCO

OGNI MERCOLEDI' UDIENZIA GENERALE CON PAPA FRANCESCO alle 10:30 in PIAZZA SAN PIETRO

(LA NOSTRA SALA COLAZIONI APRIRA' ALLE 6:30 ANZICHE' ALLE 7::00)

OGNI DOMENICA APPUNTAMENTO CON PAPA FRANCESCO ALL' ANGELUS DELLE 12:00 IN PIAZZA SAN PIETRO

 

HABEMUS PAPAM

 

 Urbi et Orbis

"Fratelli e sorelle, buonasera!

Voi sapete che il dovere del Conclave era di dare un Vescovo a Roma. Sembra che i miei fratelli Cardinali siano andati a prenderlo quasi alla fine del mondo … ma siamo qui … Vi ringrazio dell’accoglienza. La comunità diocesana di Roma ha il suo Vescovo: grazie! E prima di tutto, vorrei fare una preghiera per il nostro Vescovo emerito, Benedetto XVI. Preghiamo tutti insieme per lui, perché il Signore lo benedica e la Madonna lo custodisca

E adesso, incominciamo questo cammino: Vescovo e popolo. Questo cammino della Chiesa di Roma, che è quella che presiede nella carità tutte le Chiese. Un cammino di fratellanza, di amore, di fiducia tra noi. Preghiamo sempre per noi: l’uno per l’altro. Preghiamo per tutto il mondo, perché ci sia una grande fratellanza. Vi auguro che questo cammino di Chiesa, che oggi incominciamo e nel quale mi aiuterà il mio Cardinale Vicario, qui presente, sia fruttuoso per l’evangelizzazione di questa città tanto bella!

E adesso vorrei dare la Benedizione, ma prima – prima, vi chiedo un favore: prima che il vescovo benedica il popolo, vi chiedo che voi preghiate il Signore perché mi benedica: la preghiera del popolo, chiedendo la Benedizione per il suo Vescovo. Facciamo in silenzio questa preghiera di voi su di me

Adesso darò la Benedizione a voi e a tutto il mondo, a tutti gli uomini e le donne di buona volontà

Fratelli e sorelle, vi lascio. Grazie tante dell’accoglienza. Pregate per me e a presto! Ci vediamo presto: domani voglio andare a pregare la Madonna, perché custodisca tutta Roma. Buona notte e buon riposo!"

 

13 marzo 2013

Annuntio vobis gaudium magnum;
habemus Papam:

Eminentissimum ac Reverendissimum Dominum,
Dominum Georgium Marium
Sanctae Romanae Ecclesiae Cardinalem Bergoglio
qui sibi nomen imposuit Franciscum

17 marzo 2013

Il primo Angelus di Papa Francesco alle 12:00 in piazza San Pietro

19 marzo 2013

Intronizzazione di Papa Francesco alle 9:30 in Piazza San Pietro Cappella Papale

12 maggio 2013

Santa Messa e Canonizzazione dei Martiri di Otranto alle 9:30 in Piazza san Pietro

CAPPELLA PAPALE
Santa Messa e Canonizzazione dei Beati:
- Antonio Primaldo e Compagni
- Laura di Santa Caterina da Siena
- María Guadalupe García Zavala

 

MUSEI VATICANI E CAPPELLA SISTINA

MUSEI VATICANI E CAPPELLA SISTINA

A SOLI 3 MINUTI A PIEDI DAL NOSTRO HOTEL...........

I magnifici e vastissimi Musei Vaticani rappresentano uno dei complessi museali più grandi e interessanti del mondo. E proprio per questo motivo le code all’ingresso sono davvero lunghissime, in particolar modo nei periodi di alta stagione come Natale, Pasqua e durante la primavera.

Premunirsi, quindi, di una buona dose di pazienza, verrà sicuramente ripagata all’interno!
E’ preferibile, comunque, prenotare il biglietto on line o direttamente la visita guidata, con questa operazione risparmierete tempo ed eviterete le lunghe code all’ingresso.

Il complesso dei musei Vaticani racchiude al suo interno diversi musei: Museo Pio Clementino, Museo Chiaramonti, Museo Gregoriano Etrusco, Museo Gregoriano Egizio, Museo Gregoriano Profano, Museo Pio Cristiano, Museo Missionario Etnologico, Collezione d’Arte Religiosa Moderna, Gallerie Superiori, Museo della Biblioteca Vaticana, Pinacoteca e naturalmente l’ineguagliabile Cappella Sistina.

Per visitarli tutti non basta un intero giorno, quindi sarebbe meglio indossare un abbigliamento comodo e stabilire dall’inizio  ciò che si vuole vedere.
L’ultima domenica di ogni mese i musei rimarranno aperti e gratuiti.

Viale Vaticano, 100

Audioguida: 7,00

Intero: 16,00

Ridotto: 8,00

Scuole: 4,00

Fax: +39 06 69885100

Sito web: www.museivaticani.va

Telefono: +39 06 69883145 - 06 69884676 info - 06 6982

Musei Vaticani - Cappella Sistina:
Aperti da lunedì a sabato

Entrata: ore 9.00 (ultimo ingresso consentito alle ore 16.00) La biglietteria chiude alle ore 16.00
Chiusura: ore 18.00 (N.B. uscita dalle sale mezz'ora prima della chiusura)
Aperti l'ultima domenica del mese: (con ingresso gratuito dalle 9.00 alle 12.30; chiusura ore 14.00) 
purché non coincida con la Pasqua, 29 giugno, 25 o 26 dicembre
Riepilogo domeniche aperte 2013

IL BEST WESTERN HOTEL SPRING HOUSE VINCE IL FAN AWARD-CATEGORIA "THE MOST UNIQUE ROOM"

IL BEST WESTERN HOTEL SPRING HOUSE VINCE IL FAN AWARD-CATEGORIA \

Best Western International ha chiesto ai fan di  Facebook di votare sulla sua pagina per il primo Fan Awards. Gli hotel Best Western del mondo hanno presentato la propria candidatura per le sette categorie dall’ Hotel più esclusivo alla miglior vista, etc.  Un panel di esperti del settore turistico ha selezionato i cinque finalisti per ciascuna categoria.

 Migliaia di fan Best Western hanno votato il loro hotel preferito ed hanno votato il BEST WESTERN Hotel Spring House per “The Most Unique Room”.

“Il nostro team al BEST WESTERN Hotel Spring House è onorato di aver vinto questo titolo. I nostri Clienti hanno sempre apprezzato la nostra struttura e le nostre camere ed il Fan Awards è stato una grande opportunità per mostrare il nostro hotel a viaggiatori di tutto il mondo” – ha detto Stefano Gabbani, proprietario del BEST WESTERN Hotel Spring House- "Siamo onorati di ricevere questo riconoscimento, ma quello che mi rende più orgoglioso è il feedback giornaliero dei nostri clienti, che non apprezzano solamente la nostra unicità, ma soprattutto il servizio di qualità che ricevono durante il soggiorno.”

 “Congratulazioni al BEST WESTERN Hotel Spring House per essere stato selezionato per la categoria “The Most Unique Room” . Migliaia di Fan di Facebook hanno votato per il BEST WESTERN Hotel Spring House, che ha vinto sugli altri 4 finalisti” – ha detto il Presidente e CEO di Best Western- Il fan Award è stato una ottima occasione per mostrare  più di 4000 hotel nel mondo ai viaggiatori che non erano a conoscenza dell’ampia varietà e qualità del marchio Best Western”

 

Per la lista completa dei vincitori, visitate la pagina facebook di Best Western  www.facebook.com/bestwestern.

Camere a partire da

68

.00
BestWestern.it Best Western Rewards®